RuralandWED

100 Giorni al WED
Febbraio 2014

RuralandWED (web, editing, design) è stata un’iniziativa del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, promossa in occasione dell’edizione 2013 della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile: “I paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività”.

L’obiettivo è stato quello di diffondere idee che abbiano valore ed è questo lo spirito che ha animato anche il primo contest nazionale, il premio Seguimi io non spreco del 2013, il cui scopo principale è stato quello di coinvolgere le nuove generazioni (giovani studenti italiani e non), stimolando la loro partecipazione attraverso l’elaborazione di immagini sul tema degli sprechi, in tutte le sue declinazioni, in particolare sull’uso corretto delle risorse naturali (acqua, energia, biodiversità, aria, suolo, paesaggio, foreste), in coerenza con gli obiettivi della campagna di comunicazione RuraLand. Una finestra sul mondo rurale. Da allora gli orizzonti si sono ampliati, con lo scopo non solo di conservare, tutelare e non sprecare i beni collettivi del nostro territorio rurale, ma anche di trarre ispirazione e slancio creativo nel pensare ad un futuro più sostenibile, che possa favorire la permanenza dei giovani nelle aree rurali. RuralandWED si è rivolto, infatti, a tutti i cittadini dell’Unione Europea chiamati a partecipare all’iniziativa presentando la propria idea innovativa attraverso un green post, cioè un’immagine originale (fotografia, collage di immagini) e un testo di commento in 140 caratteri, su 3 temi di rilevanza per il futuro e in linea con i temi di EXPO 2015:

  • spreco zero (risparmio e conservazione delle risorse alimentari e naturali: cibo, acqua, energia, suolo);
  • paesaggio, bellezza e creatività;
  • nutrire il pianeta, energia per la vita.

A cura di F. D’Aprile


Vai alla galleria fotografica RuralandWED link

Vedi anche Concorso the Ruraltimes link

Vedi anche Premio "Seguimi io non spreco" link