10 cose da vedere a Bolzano

10 cose da vedere a Bolzano

Bolzano, vera e propria capitale, più che capoluogo del Trentino Aldo Adige, è una città caratterizzata da sua architettura tutta fatta di palazzi signorili e porticati e dalle importanti testimonianze storiche che i popoli e i fatti che si sono alternati in questo territorio ci hanno lasciato.

Vi proponiamo con l’aiuto della redazione di lovebolzano.com le dieci cose che assolutamente non puoi non vedere se stai pensando di soggiornare per qualche giorno in questa straordinaria città.

Il duomo di Bolzano

Il duomo di Bolzano è il simbolo della città e testimonianza viva della sua storia. Si trova in piazza Walther ed è il luogo di maggiore interesse religioso della città.

Piazza delle Erbe

Piazza delle erbe è un antico ritrovo di mercanti; oggi ospita il mercato della frutta e della verdura: una tradizione vecchia di 800 anni che ancora caratterizza questo importante spazio pubblico dove si può visitare tra le altre cose la fontana di Nettuno, una delle più belle d’Italia.

I portici di Bolzano

Da piazza delle erbe si diramano una moltitudine di vicoli caratterizzati dai portici, sotto i quali si trovano i più importanti centri dello shopping della città. Passeggiare sotto i portici di Bolzano significa sfogliare le pagine di un libro di storia.

Castel Firmiano

Appartenuto al Conte di Tirolo dal 1473 e subito perduto, ha conosciuto secoli di abbandono e rovina. Completamente ristrutturato e ricostruito nelle parti mancanti, oggi è visitabile e rappresenta un esempio di architettura difensiva tra le più importanti dell’Alto Adige.

Museo Archeologico di Bolzano

Ubicato in pieno centro storico ospita una delle mummie più famose al mondo: Otzei, l’uomo dei ghiacci. Una mummia di 400 anni fa. All’interno del museo è possibile visitare altre scoperte archeologiche che raccontano la storia che è passata e ha lasciato le sue impronte in questa terra.

Funivia Del Colle

La Funivia Del Colle è la funivia più vecchia al mondo. Raggiungibile facilmente dal centro città con mezzi pubblici dedicati e ovviamente in auto. Fu inaugurata nel 1908 grazie all’intuizione e genio di un albergatore altoatesino nell’idea di rendere il suo albergo facilmente raggiungibile dai turisti. La vista che si gode delle Dolomiti è ineguagliabile.

Rencio e Santa Maddalena

Santa Maddalena è una chiesa in stile romanico edificata nel 1295, mentre Rencio è il nome del quartiere che la ospita. Si consiglia di raggiungere quest’area con una escursione a piedi con partenza dal centro città per godere dei paesaggi e dell’atmosfera di questo posto. L’area rappresenta il centro vinicolo della città.

Lago di Carezza

Si trova in Val d’Ega a circa 25 Km da Bolzano. Denominato anche Lago dell’Arcobaleno; è al centro di uno dei paesaggi boschivi più belli e suggestivi di tutto il Trentino Alto Adige.

Cosa mangiare a Bolzano

Tra le cose da vedere abbiamo osato e inseriamo anche qualcosa che si tocca e si mangia. In una terra con il 98% di prodotti D.O.C., in particolar modo i suoi vini, non poteva mancare il buon cibo. I prodotti tradizionali sono una fusione di diverse culture. Non puoi mancare i Knoedel e i Canederli. Poi ancora i ravioli di spinaci e la zuppa di orzo, veri monumenti della tradizione culinaria dell’Alto Adige. Non si può però dire di essere stati in Trentino senza aver provato il famoso Strudel. Un dessert iper calorico dal gusto inconfondibile.

Dove dormire a Bolzano

Certamente dopo tanti giri turistici si avrà bisogno di riposare. A Bolzano ci sono circa 80 strutture alberghiere in città, nonché agriturismi e B&B in zone più collinari fuori dalla città e immersi nella natura. Il nostro consiglio è quello di prenotare con largo anticipo, Bolzano è una delle principali mete turistiche del nord Italia.