Come gestire una relazione extraconiugale

Come gestire una relazione extraconiugale

Spesso nella vita di coppia ci si sente oppressi da momenti di down che possono scaturire dalla noia, dal bisogno di novità, dalla necessità di quel brivido ormai perso a causa della routine e della monotonia.

Quando si ha una situazione di profondo stallo con il proprio partner le difese morali sono quasi abbattute ed è facile cedere alle lusinghe o all’interessamento di un’altra persona.

È assolutamente certo che, quando si intraprende una relazione extraconiugale, il proprio partner ufficiale non deve venire a sapere ne sospettare nulla.

Questo articolo si propone di affidarvi qualche linea guida utile da seguire e che vi permetterà di vivere la vostra storia segreta alle spalle del partner senza che questi possa sospettare il tradimento.

Comprare un telefono alternativo con una sim ed un numero diverso

Quando si intraprende una relazione extraconiugale è importantissimo avere contatti con l’amante solo quando il reale partner non è presente.

Per fare questo è necessario utilizzare tutti i momenti utili che esulano dalla presenza del partner come la pausa pranzo al lavoro o il tragitto in auto dal lavoro a casa.

Inoltre è consigliabile utilizzare una sim telefonica con un numero diverso (e conseguentemente un cellulare alternativo) adibita solo ed esclusivamente allo scambio di contatti con l’amante.

Questo significa che è buona norma spegnere il telefono alternativo in presenza del partner in modo che non possa squillare e attirare l’attenzione.

Se il partner mai dovesse scoprire la presenza di questo cellulare è bene spacciarlo per un telefono aziendale concesso come benefit aziendale e di cui vi eravate dimenticati di parlare.

Mantenete intatte le vostre abitudini e la vostra routine

Quando inizierete una relazione extraconiugale è molto probabile che vi sentiate sempre sotto pressione e quindi portati ad effettuare un passo falso.

È importantissimo quindi atteggiarsi in modo da risultare i più sereni possibili e non cambiare le vostre abitudini e tutto ciò che costituisce una routine con il partner principale.

Questo significa che, se il giovedì sera organizzate da tempo una cena speciale, dovrete continuare ad organizzare la vostra cena speciale; se per esempio il week end è dedicato alla pulizia della casa insieme e alle passeggiate nella natura, non dovete esimervi dal continuare a farlo come niente fosse.

Un’altra cosa importante da tenere in considerazione è di non esplicare gesti eclatanti come continui regali o sorprese che potrebbero insospettire il partner.

Non utilizzare scuse che coinvolgano persone terze che potrebbero venire in contatto col partner

È molto importante scegliere bene le scuse da inventare al partner per poter vedere il proprio amante.

È infatti totalmente sconsigliabile dire al partner che si torna più tardi a casa a causa di un aperitivo con un collega se questa persona è anche amica del partner.

Potrebbero infatti generarsi due situazioni: se non ci si mette d’accordo con il collega preso come alleato è probabile che in qualche discorso possa uscire l’aperitivo mai avvenuto e scoprire le carte; se invece ci si mette d’accorto col collega e si chiede si coprire il misfatto col proprio partner, questi potrebbe sentirsi in colpa per l’amicizia che lo lega al partner e vuotare il sacco.

Se il senso di colpa è troppo forte e rischiate di far saltare la vostra copertura è bene riflettere sulla decisione che è meglio prendere

Se vi rendete conto che non riuscite a gestire entrambe le relazioni e che il senso di colpa vi divora è bene che pensiate a quale sarebbe la soluzione migliore per creare il danno minore.

Restare con il partner o lasciarlo e sviluppare a cielo aperto la relazione con l’amante?

Tenete presente che molto spesso il rapporto con l’amante funziona proprio perché è nascosto e segnato da quel brivido di proibito che non si provava da molto tempo.

Questo significa che dovete riflettere bene su quale sia la relazione che vi apporta più benefici interiori e morali e quale vi fa stare effettivamente e concretamente bene.

Se vi rendete conto che la situazione è troppo rischiosa o insopportabile quindi dovete mettere in conto la possibilità di lasciare andare l’amante e provare a riconcentrare le vostre energie nel sistemare la relazione con il partner abituale.